Cronaca

Angri, l’allerta del sindaco: “Uscire solo se necessario”

ANGRI. Un’ordinanza del sindaco Cosimo Ferraioli, da poco emanata, invita i cittadini ad evitare, se non è necessario, di uscire di casa.

L’allerta meteo è, infatti, prolungata fino alle ore 20.00 di martedì 7 novembre.

È già operativa la Protezione Civile.

L’ordinanza del sindaco è da riferirsi a tutti i cittadini di Angri ma in particolare per quelli che risiedono nelle zone pedemontane per la possibilità di frane superficiali e quelli che risiedono a valle per le possibili esondazioni del canale San Tommaso.

L’allerta del sindaco

Il sindaco, in particolare, invita i cittadini di Angri a:

  • “Non allontanarsi dalle proprie abitazioni se non per urgenze;
  • Non percorrere le strade pedemontane più interessate dai fenomeni (Cupa Mastrogennaro, Alveo S. Alfonso, Ponte Aiello, monte Taccaro, Satriano, Orta Longa – Orta loreto – Orta Corcia);
  • Non sostare o transitare nei pressi di alberi, campanili etc.;
  • Non esercitare attività che comportano assembramento di persone;
  • Non utilizzare i piani terreni ed interrati”.

Il sindaco ha comunicato anche che è stato attivato il servizio di monitoraggio del territorio attraverso apposite squadre di agenti della polizia municipale e tecnici comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button