Monti Lattari, tanti salvadanai per acquistare nuovi alberi

bosco

A lanciare l'iniziativa è stato il Fronte Civile - Stay Angri, che ha deciso di rispondere alla proposta lanciata da una cittadina dopo la frana che si è registrata nella notte tra il 5 e il 6 novembre dell'anno scorso

ANGRI. Una raccolta fondi per ripopolare i Monti Lattari, devasti la scorsa estate dagli incendi boschivi. A lanciare l’iniziativa è stato il Fronte Civile – Stay Angri, che ha deciso di rispondere alla proposta lanciata da una cittadina dopo la frana che si è registrata nella notte tra il 5 e il 6 novembre dell’anno scorso.

L’iniziativa di Fronte Civile – Stay Angri

Nei giorni scorsi sono stati distribuiti dei salvadanai in diverse attività commerciali, per sensibilizzare la cittadinanza. Obiettivo acquistare nuovi alberi da piantumare la prossima primavera. Alcuni sono stati già donati da un vivaio del centro storico. 

TAG