Cronaca

Angri: nessuna antitetanica, donna costretta ad arrangiarsi con vaccino tampone

ANGRI. Nessuna antitetanica disponibile nelle farmacie della città per una 40enne dell’Agro. Mentre si trovava in giro la donna si sarebbe ferita con un pezzo di ferro. Dopo aver passato la nottata in preda ai dolori la donna si è diretta all’ospedale locale dove gli è stata prescritta un’iniezione antitetanica.

Tutto ok se non fosse che la donna non è riuscita a trovare il medicinale in nessuna farmacia della città. Sono dovuti arrivare nei paesi vesuviani fino addirittura allo Stato Vaticano e, anche lì, solo un vaccino tampone, che non ha effetto immediato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button