Cronaca

Angri, perseguita l’ex compagna e l’aggredisce in casa: a processo

Stalking e aggressione ai danni dell’ex compagna ad Angri: un 63enne è finito sotto processo. I fatti risalgono a due distinte occasioni tra il 2016 e il 2017.

A processo per stalking e aggressione ai danni della moglie

Un 63enne di Angri è finito sotto processo per aver perseguitato l’ex compagna e poi aver compito una vera e propria aggressione fisica in casa: nello specifico, le accuse sono di stalking e maltrattamenti.

L’uomo per diverso tempo aveva pedinato e minacciato la donna, fino al punto da far sviluppare in lei ansie e stati di panico. Il caso più eclatante fu quando l’uomo fece irruzione in casa e la prese a schiaffi, per poi sbatterle la testa contro la porta dell’ingresso.

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, i fatti risalgono al 2016 e al 2017. La violenza fu documentata anche da una denuncia con allegato referto medico, che riferiva di lesioni personali subite dalla donna e guaribili in tre giorni

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button