Cronaca

Angri, tenta di uccidere l’amico della moglie: chiesto il giudizio

ANGRI. Investì l’uomo in autostrada, urtando la sua moto Honda Hornet nella parte posteriore e provocandogli diverse e gravi ferite. Un trauma contusivo alla cervicale, varie escoriazioni al volto e alla mano, una frattura del persone destro, una del malleolo ed una lesione del legamento del collo del piede.

Il tentato omicidio

Come racconta Il Mattino, tutte circostanze costate l’accusa di tentato omicidio al 39enne, chiesto il giudizio immediato in virtù degli elementi e delle prove raccolte. L’episodio risale al 26 febbraio scorso, quando la vittima aveva salutato con un cenno la ex moglie dell’uomo. La donna spiegò nella querela di aver avuto rapporti amicali da diversi anni. Poco dopo il 39enne avvistò un’altra vettura, sulla quale viaggiava l’ex marito della donna, la persona in sella alla moto riuscì a non perdere l’equilibrio.

La vittima fu colpita nella parte posteriore della sua moto e fece un volo di oltre dieci metri, partirono anche minacce. Il 38enne fu arrestato e sottoposto ai domiciliari, per lui c’è la richiesta del giudizio immediato.

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button