ANICAV: “Terra, Uomini, Aziende”. ”La nostra Storia”

ANGRI.  Martedì 16 dicembre alle ore 10.00 al Castello Doria in Angri avrà luogo l’inaugurazione della mostra fotografica “Terra, Uomini, Aziende. La nostra Storia”. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Angri, rientra nell’ambito degli eventi organizzati per celebrare il 60° anno di attività de “La Doria S.p.a.” ed è realizzata con il contributo dell’ANICAV, Associazione Nazionale […]

ANGRI.  Martedì 16 dicembre alle ore 10.00 al Castello Doria in Angri avrà luogo

l’inaugurazione della mostra fotografica “Terra, Uomini, Aziende. La nostra Storia”.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Angri, rientra nell’ambito degli eventi organizzati per

celebrare il 60° anno di attività de “La Doria S.p.a.” ed è realizzata con il contributo

dell’ANICAV, Associazione Nazionale Industrie Conserve Alimentari Vegetali.

La Mostra, divisa in tre sezioni Terra, Uomini e Aziende, vuole essere un vero e proprio

viaggio attraverso le immagini iniziali del territorio dell’agro nocerino sarnese,

di Aziende che, nel tempo, hanno contribuito a creare il più grande polo italiano della

trasformazione del pomodoro.

Il percorso espositivo costituisce una narrazione tesa a far conoscere la storia

dell’industria conserviera, le origini, le tradizioni, l’identità e il suo rapporto con il territorio,

promuovendo la centralità del ruolo dell’impresa nella valorizzazione e nello sviluppo

economico, sociale e culturale locale.

A seguire, alle ore 11.00, avrà luogo il Convegno sul tema: “Impresa e Territorio”.

Interverranno: Pasquale Mauri, sindaco di Angri, Antonio Ferraioli Presidente ANICAV e

Amministratore Delegato La Doria S.p.a., Mauro Maccauro, Presidente di Confindustria

Salerno e Stefano Caldoro, Presidente della Giunta Regionale della Campania.

La Mostra sarà aperta al pubblico dal 17 dicembre al 16 febbraio con orari di apertura 9.30 –

13.30 e 16.00-20.00.

La Doria, società quotata all’MTA, segmento Star di Borsa Italiana, è il primo

produttore italiano di legumi conservati e di derivati del pomodoro (polpa e pelati),

secondo di succhi e bevande di frutta.

Il fatturato 2013 è stato pari a 604.4 milioni di euro di cui oltre il 90% circa generato

attraverso il segmento delle private labels (marchi delle catene distributive), con clienti

quali Carrefour, Auchan, Selex e Conad in Italia e Tesco, Sainsbury, Waitrose all’estero,

che rappresenta il principale sbocco commerciale per il Gruppo.

L’ANICAV, Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali

(derivati del pomodoro, legumi e frutta, sottaceti e sottoli), con sede a Napoli, è la più

importante Associazione del pomodoro da industria.

L’ANICAV associa 110 aziende, localizzate in 12 regioni, con una maggiore

presenza nel bacino del pomodoro del Centro Sud, le quali rappresentano l’80% delle

aziende italiane private del settore della trasformazione del pomodoro e la quasi totalità

delle aziende di trasformazione dei legumi.

TAG