Cronaca

Animali maltrattati, blitz al Circo Lidia Togni

Quattro tigri in 10 metri quadri anziché 32, dromedari e lama sull’asfalto senza acqua e il resto degli animali senza cibo.

È la triste vita degli “artisti” del Circo Lidia Togni a Battipaglia denunciata dall’associazione animalista Eital. Ieri sera l’organizzazione ha eseguito un’ispezione insieme ai carabinieri, ai veterinari Asl e ad alcuni membri del Movimento 5.

Questi ultimi, guidati dal deputato Paolo Bernini, hanno chiesto il sequestro del circo e degli esemplari presenti al suo interno, per maltrattamento di animali e perché pericoloso per l’incolumità pubblica.

«Il circo – denuncia Bernini – per poter incassare più soldi, si è improvvisato anche come zoo tenendo gli animali in situazioni di forte stress e rischio per i visitatori, nonostante riceva già un finanziamento pubblico annuale di circa 170mila euro. L’altro giorno, ad esempio, durante un primo sopralluogo, ho visto bambini infilare le mani dentro le gabbie di animali mordaci».

Fonte: campaniasuweb.it


La replica del Circo Togni

http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/circo-lidia-togni-smentiti-maltrattamenti-animali-zoo-non-sono-mica-illegali/


Articoli correlati

Back to top button