Cronaca

Folla sotto la pioggia per Anna Borsa: la bara bianca accolta da un forte applauso

Una folla commossa ai funerali di Anna Borsa: dolore a Mariconda per la 30enne uccisa a Pontecagnano dall'ex fidanzato

Dolore a Salerno nel giorno dei funerali di Anna Borsa. Questa mattina, in un giorno di pioggia, la città ha dato l’ultimo saluto alla ragazza uccisa a Pontecagnano Faiano martedì 1 marzo. A toglierle la vita è stato l’ex fidanzato Alfredo Erra. Una folla commossa ha preso parte alle esequie della 30enne presso la chiesa Maria Santissima del Rosario di Pompei a Mariconda, quartiere d’origine di Anna e della sua famiglia.

Omicidio Anna Borsa, dolore ai funerali a Mariconda

La bara bianca di Anna Borsa è stata accolta da un sentito e forte applauso all’esterno della  chiesa Maria Santissima del Rosario di Pompei. Una folla raccolta tra lacrime e dolore di parenti, amici e conoscenti della giovane uccisa lo scorso 1 marzo. All’uscita del feretro, palloncini verdi e bianchi sono stati lasciati volare verso il cielo.


anna-borsa-funerali-oggi-mariconda-cosa-successo


Lutto cittadino da Salerno a Pontecagnano

I sindaci di Salerno e Pontecagnano hanno indetto una giornata di lutto cittadino in ricordo di Anna Borsa. A Pontecagnano, il sindaco Giuseppe Lanzara invita le Istituzioni Pubbliche, la cittadinanza, le organizzazioni politiche, sociali, culturali, sportive, produttive ed i titolari di attività private di ogni genere, ad esprimere la propria adesione al lutto cittadino attraverso forme autonome di partecipazione in segno di raccoglimento e rispetto per l’efferato accadimento.

“Premesso che il giorno primo marzo 2022, a seguito di un efferato femminicidio, perdeva la vita la giovane Anna Borsa. Che l’intera comunità cittadina è profondamente addolorata e scossa da questo ingiustificabile e crudele assassinio così che tutti ed ognuno sono ammutoliti ed attonita” si legge nella nota dell’Ente.

“Che questo tragico assassinio lascerà per sempre una traccia indelebile nelle nostre coscienze obbligando ciascuno di noi a riflettere doverosamente sul senso della vita e della morte, oltre che sulla ripetuta violenza perpetrata ai danni delle donne:

  • che l’amministrazione comunale, rappresentando l’intera cittadinanza, vuole partecipare all’indicibile tragedia delle famiglie coinvolte, proclama per tutta la giornata del 5 marzo 2022 il lutto cittadino come espressione della profonda commozione dell’intera comunità cittadina”.

Dunque, viene disposta “l’esposizione delle bandiere della repubblica italiana e dell’unione Europea a mezz’asta presso i pubblici uffici del comune di Pontecagnano Faiano per tutta la giornata del 5 marzo 2022″.

Nocera Superiore intitola una panchina rossa ad Anna Borsa

È dedicata alla memoria di Anna Borsa, la ragazza di Pontecagnano uccisa dal suo ex fidanzato, la panchina rossa – colore simbolo della lotta alla violenza sulle donne – che sarà scoperta martedì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna a Nocera Superiore.

“Alla luce della tragedia che ha colpito la comunità di Pontecagnano e la famiglia della vittima abbiamo ritenuto un gesto spontaneo e doveroso dedicare ad Anna un simbolo della lotta ad ogni forma di violenza consumata sulle donne” spiega il sindaco Giovanni Maria Cuofano.

Articoli correlati

Back to top button