Cronaca

Antenna venduta con un terreno, monsignor Bellandi in tribunale

Antenna venduta con un terreno, in tribunale monsignor Bellandi come legale rappresentante dell’Arcidiocesi Salerno

Andrea Bellandi in tribunale per una antenna. L’arcivescovo sarà chiamato in causa presso il tribunale di Avellino in qualità di legale rappresentante dell’Arcidiocesi Salerno- Campagna-Acerno per la vicenda di un ripetitore venduto da don Francesco Rimauro, parroco di Santa Maria a Zita e San Bartolomeo a Montoro.

Antenna venduta con un terreno, monsignor Bellandi in tribunale

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Cittàdon Francesco Rimauro – originario di Bracigliano – avrebbe venduto per la cifra di mille euro un’antenna realizzata da una emittente televisiva nel 1989, dietro autorizzazione della Curia e del Comune di Montoro dato che il ripetitore fu installato in un terreno alle pendici del Monte Salto. Anche il terreno sarebbe stato venduto dal sacerdote per la cifra di 14mila euro.

Articoli correlati

Back to top button