Anziana picchiata da gruppo di ragazzi – EPISODIO SHOCK

anziana

Una donna anziana è stata prima aggredita verbalmente, poi picchiata e infine lasciata a terra sanguinante, i passanti l'hanno salvata

Anziana picchiata da gruppo di ragazzi – EPISODIO SHOCK.


SALERNO. Una donna anziana è stata prima aggredita verbalmente, poi picchiata e infine lasciata a terra sanguinante.

Un’aggressione che ricorda tanto il film Arancia meccanica. Un episodio raccapricciante che è accaduto sabato sera in via Matteo Ripa intorno alle 23.

Una donna anziana, sola al voltante della propria autovettura, dopo aver svoltato appunto su via Ripa si è trovata davanti un gruppo di ragazzi, che a detta di alcuni erano ubriachi.

La donna, come riportato da lacittàdisalerno, ha immediatamente arrestato la marcia del proprio veicolo, che evidentemente, per quella manovra, andava già pianissimo.

Nell’arrestare il veicolo la donna potrebbe aver urtato uno dei ragazzi, ma la dinamica resta ancora da chiarire.

In ogni caso nulla di tanto grave da giustificare una ferocia del genere. La donna ha subito spento il motore e molto spaventata è scesa per verificare che nessuno si fosse fatto del male.

Prima ancora che potesse capire cosa fosse successo, i ragazzi l’hanno prima insultata e poi aggredita brutalmente con colpi al viso e al corpo.

La donna si è accasciata in terra e solo l’arrivo di alcuni passanti ha evitato il peggio. Secondo alcuni testimoni, i responsabili dell’accaduto si sarebbero poi dati alla fuga a piedi facendo perdere le loro tracce. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e un autoambulanza che ha trasportato la donna in ospedale.

Visibilmente sotto choc la donna dopo l’aggressione è rimasta stesa sull’asfalto per diversi minuti. Inutili i tentativi di una coppia di passanti di rimetterla in piedi.
L’episodio  ha anche bloccato il traffico che da piazza XXIV Maggio sale verso piazza Casalbore.

Gli inquirenti sono alla ricerca dei responsabili. L’episodio è stato immortalato, per sfortuna dei ragazzi, da molte delle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona e pare che gli investigatori abbiano già materiale sufficiente per incastrare gli aggressori.

Importanti saranno anche le testimonianze dei passanti che sono accorsi per prestare soccorso alla donna e bloccare la furia degli aggressori. Un episodio deprecabile che restituisce i contorni di una città violenta. Ancora una volta a pagarne il prezzo è una donna. Una donna anziana. Ora la donna è stata affidata alle cure mediche dell’ospedale Ruggi di Salerno dove è stata trasportata dai sanitari intervenuti sul luogo dell’incidente dopo le chiamate arrivate dai passanti.


 

TAG