Curiosità

Attiva app “Trova mio Iphone” e scopre il tradimento della moglie

Attiva app “Trova mio Iphone” e scopre il tradimento della moglie. È successo ad una coppia dell’Agro Nocerino Sarnese che per via di un telefonino ha visto naufragare il loro matrimonio dopo 6 anni. I fatti risalgono allo scorso mese di gennaio, quando la moglie chiese al marito di accudire loro bambina piccola per andare a cena con le amiche di lavoro nella vicina Salerno, anche per visitare la magia delle Luci d’Artista.

Scopre il tradimento della moglie con una app

Tutto normale nella fiducia reciproca di una coppia nella norma e moderna. Ma, proprio come nel miglior film giallo, ecco il piccolo particolare che fa saltare il banco. A circa metà serata, la bimba inizia a piangere e lui il papà, per calmarla, cerca l’Ipad senza però riuscirci.

Così, per trovarlo, attiva l’applicazione “Trova il mio iPhone”, rimasto nella borsa della moglie in viaggio non verso Salerno come dichiarato bensì destinazione Castellammare di Stabia, cittadina di residenza del datore di lavoro 57enne della stessa donna e del quale il marito nutriva alcuni sospetti anche perché il capo era divorziato da anni.

La scoperta del tradimento

In quel momento il marito tradito inizia a pensare ai tanti particolari ai quali, fino a quel momento, aveva dato poco peso: da un po’ di tempo la moglie era dimagrita visibilmente, appariva più curata e andava a lavorare vestendosi in modo più elegante del solito. L’uomo quindi, contatta una parente alla quale affida la bimba per la notte, monta in auto e individua ben presto l’abitazione del capo e sotto il palazzo ecco parcheggiata l’auto della moglie.

Dopo tante urla al citofono, il capo scende cercando di spiegare tutto, che si trattava di un incontro di lavoro che ovviamente il marito non si beve. Parole grosse, spintoni poi il marito va via con la richiesta di divorzio già preparata.

Articoli correlati

Back to top button