Cronaca

Arrestato l’assassino di Vincenza, la 36enne morta a Sarno

NAPOLI. È stato arrestato Nunzio Annunziata, l’ex compagno di Vincenza Avino, uccisa ieri pomeriggio a Terzigno (Napoli).

L’uomo ora si trova in caserma per essere ascoltato dai pm della Procura di Nola, è stato individuato questa mattina alle 6 in strada a Poggiomarino, nel Napoletano. Era a piedi, quando ha incrociato i carabinieri ha tentato di scappare, poi si è buttato sotto un’auto ferma per nascondersi. Al momento del fermo non ha detto nulla ai militari. Non aveva con se alcuna arma.

La caccia all’uomo è stata coordinata dai carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata con pattugliamenti in strada e controlli presso parenti ed amici di Annunziata. I militari hanno battuto il territorio tra Torre Annunziata, l’agro nocerino sarnese, l’hinterland napoletano oltre alla zona nolana.

Nunzio Annunziata, è accusato per la morte dell’ex compagna Vincenza Avino, era già stato arrestato il 10 luglio scorso per stalking contro la donna ammazzata ieri in strada a Terzigno (Napoli), e deceduta all’ospedale di Sarno. Dopo 13 giorni il Riesame lo aveva rimesso in libertà con l’ordine di non avvicinarsi alla donna. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, la giovane era andata poi in vacanza con la madre in Calabria ma avrebbe continuato a subire atti persecutori.

Ieri pomeriggio l’epilogo. Annunziata – riferiscono i carabinieri – ha incrociato l’auto della Avino. Le avrebbe sparato contro, portandole via il cellulare dal quale poi sono partiti messaggi con minacce di morte ai familiari della donna.

Leggi anche http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/36enne-ferita-con-colpi-di-arma-da-fuoco-muore-a-sarno/

Articoli correlati

Back to top button