Cronaca

Ascea, il cane abbaia troppo, 86enne spara al vicino: scatta l’arresto

È stato arrestato l’uomo che aveva sparato al vicino ad Ascea. La vicenda risale alla giornata di giovedì 13 agosto quando un uomo di 86 anni, pare stanco dell’abbaiare del cane del vicino, avrebbe ferito a viso e torace la vittima con quattro colpi di fucile a pallini.

Arrestato dopo aver sparato al vicino ad Ascea

Come riportato da Infocilento, l’86enne di origini calabresi è stato tratto in arresto e per la giornata di lunedì 17 agosto è prevista l’udienza di convalida. La vittima, trasferita all’ospedale San Luca per le cure del caso, è in condizioni non gravi.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button