Arrestato per stalking: regala troppi peluche giganti alla ex

peluche

Spende una barca di soldi e regala peluche giganti alla ex e finisce per essere arrestato per stalking. La tragicomica vicenda di un operaio albanese

Spende una barca di soldi e regala peluche giganti alla ex e finisce per essere addirittura arrestato per stalking. La tragicomica vicenda riguarda un operaio albanese.

Regala troppi peluche giganti alla ex. Arrestato per stalking

Una storia finita e la ricerca di qualunque mezzo per riconquistare la donna perduta. Un operaio albanese di 27 anni le ha provate tutte. Si è fatto tatuare il volto della donna su un braccio, prima di sommergere letteralmente la ex di regali.

Poi una serie di peluche giganti, lasciati sull’auto della donna che, anziché apprezzare i tentativi del giovane di riconquistarla, ha interpretato i regali come atti di persecuzione.

La denuncia ai Carabinieri ha fatto poi scattare l’arresto. A quanto pare, però, non sono stati certo i pupazzi a far muovere i militari. La donna ha infatti raccontato che il 27enne l’aveva più volte seguita, inondando il suo cellulare di messaggi.

La paura ha indotto la donna a segnalare il fatto alle forze dell’ordine, ma dopo la notifica, a quanto pare, il 27enne s’è fiondato nel ristorante dove lavora la donna per costringerla a ritirare la denuncia.

TAG