Cronaca

Duro colpo allo spaccio di droga: 25 arresti all’alba, manette anche a Salerno

Arresti per droga a Salerno: i dettagli dell'operazione Big Brother. Eseguite 25 misure cautelari tra Salerno, Napoli, Biella e Potenza

Anche a Salerno arresti per droga nell’ambito dell’operazione Big Brother. Dalle prime ore della mattina di oggi – martedì 28 settembre – nella provincia di Salerno, Napoli, Potenza e Biella, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno supportati da quelli dei reparti territorialmente competenti, hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del Tribunale di Potenza, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 25 soggetti.


I DETTAGLI E I NOMI DELL’OPERAZIONE


Arresti per droga a Salerno: l’operazione Big Brother

Otto di questi sono stati sottoposti a custodia in carcere, 11 collocati agli arresti domiciliari e gli altri sottoposti all’obbligo di dimora, tutti indagati dei reati di traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I particolari dell’operazione, denominata “BIG BROTHER”, saranno resi noti alle ore 11,00, nel corso della conferenza stampa tenuta dal Procuratore della Repubblica di Potenza, presso quel Palazzo di Giustizia.

Consigliere comunale agli arresti domiciliari

Tra gli indagati finiti agli arresti domiciliari c’è anche un consigliere comunale di Sant’Angelo le Fratte, in provincia di Potenza. Le accuse sono a vario titolo di trafficodetenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Articoli correlati

Back to top button