Senza categoria

Arresti per usura a Salerno, le scuse della redazione alla famiglia Bifulco

La rettifica della redazione

La redazione de L’Occhio di Salerno intende scusarsi con la famiglia Bifulco per un errore commesso da un collaboratore nel riportare una notizia in seguito alla vicenda degli arresti per usura scattati nella giornata di giovedì 4 novembre.

In particolar modo – riportando alcuni dettagli dell’inchiesta – è stata erroneamente attribuita all’indagato Luigi Bifulco una frase emersa dagli atti dell’inchiesta per violenza privata, usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, in alcuni casi aggravati dal metodo mafioso. La redazione de L’Occhio di Salerno rinnova le proprie scuse alla famiglia Bifulco.

Articoli correlati

Back to top button