Cronaca

Sfugge all’arresto a Taranto, in manette ad Eboli

EBOLI. Alexandar Alexandrov, 28 enne di nazionalità bulgara è stato arrestato ad Eboli.

Era stato condannato al carcere dal Tribunale di Taranto.

Il giovane bulgaro è stato accusato dei reati di prostituzione minorile, minacce, violenze private, lesioni.

Il provvedimento di arresto era stato emesso il 3 agosto 2018 ma non è stato eseguito poiché il 28enne si era reso irreperibile.

Poi l’arresto ad Eboli.  Dovrà scontare una pena di 4 anni e sei mesi in carcere.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button