Artificieri all’opera per disinnescare l’ordigno bellico

Proprio in questi minuti gli artificieri hanno iniziato la bonifica dell’area in cui è stato ritrovato da un gruppo di operai che stavano eseguendo lavori di ristrutturazione nel piazzale della scuola media "Gaurico", un ordigno bellico di piccole dimensioni.

BELLIZZI. Proprio in questi minuti gli artificieri hanno iniziato la bonifica dell’area in cui è stato ritrovato da un gruppo di operai che stavano eseguendo lavori di ristrutturazione nel piazzale della scuola media “Gaurico“, un ordigno bellico di piccole dimensioni.

L’istituto a pochi passi dalla scuola superiore “Mattei” e l’edificio delle scuola elementare “Rodari”, e la circolazione sia pedonale che carrabile, sulle strade di accesso agli edifici di Piazza De Curtis e area mercato rionale, sono state chiuse per ragioni di sicurezza.

Durante la notte la protezione civile ha presidiato la zona e questa mattina sono iniziate le operazione per disconnettere l’ordigno.

Sul posto, oltre gli artificieri, l’Esercito e i Carabinieri.

TAG