Cronaca

Famiglia prenota la casa vacanza, ma la villa non esiste

ASCEA. È successo precisamente ad Ascea. Una famiglia beneventana aveva preso in fitto un appartamento per tutto il mese di agosto, rispondendo ad un annuncio su internet.

L’offerta con un costo elevato riguardava una villa ubicata ad Ascea Mariana. Il che, proprio i vacanzieri, hanno pensato bene di bloccare la casa, proponendogli un’offerta, bloccando la casa e pagandone la caparra.

La villa non esisteva

Peccato, però, che nella realtà la villa non esisteva. Dopo aver chiesto informazioni al comune, non hanno potuto far altro che denunciare il caso alla polizia postale.

Come riporta il portale infocilento,it, questo non è il primo caso di truffa ai danni di turisti registratosi in Cilento.

L’invito è proprio quello che quando ci si trova in condizioni del genere, è di buon grado contattare gli uffici comunali per ricevere informazioni.

Proprio per questo, il comune di Ascea. Su proposta dell’assessore Valentina Pica, ha attivato da qualche anno un ufficio marketing e informazioni, per fornire assistenza a coloro che intendono visitare Ascea e soggiornare sul tutto il territorio.

Articoli correlati

Back to top button