Cronaca

Diagnosi errata, gli asportano per sbaglio lo stomaco: maxi risarcimento per un 69enne di San Giovanni a Piro

Gli asportano per sbaglio lo stomaco: scatta il maxi risarcimento di 500mila euro per un 69enne di San Giovanni a Piro

A causa di una diagnosi errata gli asportano per sbaglio lo stomaco: scatta il maxi risarcimento di 500mila euro per un 69enne di San Giovanni a Piro, vittima di un errore diagnostico da parte dell’Azienda Ospedaliera “Antonio Cardarelli” di Napoli.

Gli asportano per sbaglio lo stomaco: maxi risarcimento

Dopo 20 anni da quell’episodio, si conclude la vicenda con la sentenza di condanna nei confronti della struttura ospedaliera napoletana. Il 69enne, dopo essere stato inizialmente ricoverato all’ospedale di Sapri, è stato disposto il trasferimento al Cardarelli di Napoli. Qui i medici del reparto di Chirurgia Oncologica avevano stabilito il 12 dicembre del 2000 un intervento chirurgico con il quale al 69enne veniva completamente asportato lo stomaco, parte della coda del pancreas, una parte del colon trasverso e la cistifellea.

L’intervento, però, effettuato senza l’acquisizione preventiva dell’esito dell’esame istologico che escludeva la presenza di un tumore mentre rilevava una semplice pancreatite acuta.

Fonte: Ondanews

Foto: Immagine di repertorio

Articoli correlati

Back to top button