Assistenza sanitaria: 4 milioni in più per l’Asl Salerno

La Regione Campania ha aumentato il limite di spesa per le prestazioni socio-sanitarie

SALERNO. Quasi 4 milioni in arrivo all’Asl di Salerno. A rederlo noto è la stessa Asl per bocca del suo discusso dg, Antonio Squillante.

La Regione Campania ha accolto la richiesta avanzata dalla direzione generale. L’Asl salernitava aveva infatti richiesto una rivalutazione  del sottofinanziamento per quanto riguarda il settore dell’assistenza socio-sanitaria e della salute mentale pari ad almeno altri 2.365.000 euro per il 2014.

Il commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di rientro del settore sanitario, Stefano Caldoro, ha quindi rivisto il budget precedente, apportando un’integrazione di quasi 4 milioni di euro.

«Con questo finanziamento saremo in grado di coprire ampiamente il fabbisogno provinciale», spiega Squillante. «Difatti, il limite di spesa della macroarea della salute mentale e socio-sanitaria è di 10.970.000 euro; con questo nuovo decreto la disponibilità ammonta, invece, a 14.900.000 euro. Ringrazio il presidente Caldoro ed il sub-commissario Morlacco per la giusta e pronta attenzione data alla nostra Azienda con nostra grande soddisfazione».

TAG