CuriositàEventi e cultura

L’associazione “Olevano Città Gemelle” regala soddisfazioni tra Francia e Stati Uniti

OLEVANO SUL TUSCIANO. Anche quest’anno i gemellaggi tra Olevano sul Tusciano con Wilmington (USA) e Longueville (Francia) continuano a regalare emozioni e soddisfazioni alla’associazione “Olevano città gemelle“.

Il soggiorno a Longueville

L’associazione citta gemellea ha promosso un soggiorno a Longueville con una delegazione di 40 cittadini olevanesi,
tra loro la giovane consigliera comunale Clara Sesso in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Olevano sul Tusciano e due rappresentanti della Pro Loco di Olevano.

I partecipanti oltre alla visita della città sono stati impegnati in tantissime attività sia istituzionali che culturali.

Il gemellaggio è un’opportunità di crescita e di confronto, che da un lato aiuta ad ampliare gli orizzonti e dall’altro è uni strumento utile alla promozione del territorio, delle tradizioni e dei prodotti tipici locali.

L’associazione americana “Wilmington Sister City”.

Il ritorno dalla francia ha visto impegnata l’associazione “Olevano Città Gemelle” ad accogliere l’associazione americana “Wilmington Sister City”.

Una piacevole serata presso il “frantoio Fierro” dove gli ospiti americani hanno potuto degustare prodotti tipici locali e l’olio evo prodotto che rappresenta il territorio; erano presenti all’evento esponenti dell’amministrazione comunale e della ProLoco.

In quest’occasione, l’americana Dana, presidente americana dell’associazione “Wilmington Sister City“, ha avuto la possibilità di conoscere le sue origini e di incontrare alcuni dei suoi parenti olevanesi; un momento emozionante che rappresenta a pieno l’essenza del progetto “città gemelle”.

L’associazione “Olevano Città Gemelle”

L’associazione “Olevano Città Gemelle” nasce ad Olevano sul Tusciano, con presidente Antonella Santoro, vice presidente Giulio Fierro in collaborazione con il presidente della Pro Loco Pietro D’Aniello.

Membri dell’associazione sono: la Pro Loco di Olevano sul Tusciano, il Comune e un gruppo di cittadini.

L’associazione ha lo scopo di promuovere scambi culturali, di far conoscere la storia e le tradizioni delle “città gemelle” ma soprattutto di ampliare gli orizzonti e di favorire la commercializzazione di prodotti tipici.

Ecco le parole del Presidente della ProLoco di Olevano sul Tusciano Pietro D’Aniello: “Olevano città gemelle continua a regalarci grandi soddisfazioni, con il gemellaggio a Longueville e l’accoglienza della delegazione americana qui ad Olevano.

Noi abbiamo intenzione di andare avanti in questa direzione, infatti stiamo pensando all’Africa, al Benin ma anche ad altri Paesi europei”.

Le parole della consigliera Sesso

«È stato un grandissimo onore, nonostante la mia giovane età, rappresentare la mia comunità – dichiara la consigliera Sesso – Il giorno 14 Luglio (Festa Nazionale) è stata inaugurata una piazza in ricordo di Simone Veil (prima donna Presidente del Parlamento Europeo).

Ringrazio personalmente la comunità di Longueville che ci ha accolto ed ospitato nel migliore dei modi. Ringrazio, inoltre, la Presidente di “Olevano Città Gemelle”, nella persona di Antonella Santoro, in quanto si adopera al meglio nel suo lavoro»

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button