Cronaca

Assolto in Cassazione, Gambino: “Contro di me ordito un complotto”

Assolto in Cassazione, Gambino: “Contro di me ordito un complotto”.


PAGANIAlberico Gambino, capogruppo di Fratelli d’Italia-An al Consiglio regionale della Campania, si è commosso in una conferenza stampa, ripercorrendo le tappe della sua vicenda giudiziaria.

“Io, accusato di essere un camorrista, oggi so di aver lavorato bene. Contro di me è stato ordito un complotto”. Così Alberico Gambino si esprime, secondo quanto riporta Salernonotizie, riferendosi alle comunali che lo videro sindaco eletto di Pagani.

Dopo 6 anni, il 3 ottobre la Cassazione ha assolto Gambino dalle accuse a suo carico. Contro di lui una conversazione che, in sede processuale, è risultata essere stata manipolata «frutto – ha spiegato l’ avvocato Mario Diddi- di 11 taglia e incolla».

«Su 62 mesi di attività consiliare – Gambino fu eletto nel parlamentino campano nel 2010, nella lista del Pdl – sono rimasto sospeso per 57 mesi, posso dire di essere stato l’unico a pagare gli effetti della Legge Severino, alla quale non ho opposto alcun ricorso, nonostante io la stessi subendo».


 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button