CronacaSenza categoria

Attentato a Londra, la testimonianza di una valdianese

TEGGIANO. A Londra, anche la bibliotecaria del British Library la teggianese Annalisa Ricciardi ha avuto modo di sperimentare le difficoltà e la tensione legata ai fatti accaduti presso la metropoli inglese. Stando a quanto racconta il portale “OndaNews”, sono queste le dichiarazioni della ragazza: «Sono al sicuro in libreria e sto bene – ha riferito ad Ondanews Annalisa – solo tanta paura. Io mi trovo a Euston, una zona divisa dal luogo dell’esplosione solo dal fiume Tamigi. Qui c’è molta agitazione e caos e le sirene della polizia sembrano impazzite. Siamo in attesa di capire la natura dell’esplosione, per ora nessuno ci fa sapere nulla».

L’ordigno è esploso presso la stazione di Persons Green e ci sono stati diversi feriti. La Polizia londinese ha dichiarato che si tratta di un attentato terroristico e ci sono state diversi incidenti causati, sia dall’esplosione che dalla calca che si è formata a causa del panico.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button