Cronaca

Attestazioni false per fare i bidelli. Indagini nell’Agro e nella Valle dell’Irno

Una serie di indagini della Guardia di Finanza condotte nell’Agro e nella Valle dell’Irno ha fatto emergere diversi casi di attestazioni false, presentate per essere assunti come bidelli nelle scuole.

Attestazioni false per fare i bidelli. Indagini nell’Agro e nella Valle dell’Irno

Le fiamme gialle hanno eseguito numerosi controlli nelle due zone della provincia di Salerno, facendo scattare una perquisizione, tra le altre, anche al Comune di Castel San Giorgio. Proprio ieri, il sindaco Paola Lanzara aveva dichiarato, attraverso una nota stampa, come l’amministrazione risulti completamente estranea ai fatti, che hanno invece riguardato l’assessore Giovanni De Caro.

Insieme all’assessore, figurano anche altre persone residenti a Castel San Giorgio.

I finanzieri hanno sequestrato numerosi documenti, formulando per gli indagati l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al falso. Dunque, viene ipotizzata l’esistenza di una vera e propria organizzazione dedita alla produzione di certificazioni false, al fine di ottenere lavoro nelle scuole. Per quanto concerne De Caro, nel mirino della Finanza un suo precedente incarico in Emilia Romagna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button