Cava de’ Tirreni: sul trincerone tornano furti e atti vandalici, è guerra dei parcheggi

atti-vandalici-trincerone-cava-tirreni-parcheggio

Atti vandalici sul trincerone di Cava de' Tirreni: torna l'incubo. Si pensa a possibili ritorsioni per i posti auto nel parcheggio

Di nuovo atti vandalici sul trincerone di Cava de’ Tirreni. Nei giorni scorsi diversi automobilisti hanno registrato danneggiamenti e furti ai danni delle proprie vetture.

Atti vandalici sul trincerone di Cava de’ Tirreni: il caso

Come riportato da Simona Chiariello nell’articolo sulle colonne de Il Mattino, si segnalano vetri infranti, sportelli rigati e addirittura giubbini trafugati. 

Un residente di via Principe Amedeo ha raccontato: “Un signore ha ritrovato l’auto con lo sportello completamente rigato. Non riusciva a capire se si era trattato di un atto vandalico o di un tentativo fallito di furto. Oppure una vendetta per il posto auto occupato”.

Le indagini

Nel giro di pochi giorni sono stati segnalati almeno altri due episodi. Le vittime sperano di poter risalire ai responsabili attraverso la visione dei filmati di videosorveglianza. In molti ipotizzano che il movente non sia solo il furto, ma anche vendette e ritorsioni per i posti auto.

TAG