Auletta, perplessità sulla nuova gara d’appalto correlata ai lavori sulla Ss19

documentazione

La nuova gara d’appalto - per l’avvio dei lavori sulla SS19, ad Auletta - ha i medesimi requisiti della vecchia ed è questo che sta determinando perplessità

A seguito delle vicende giudiziarie che hanno, conseguentemente, bloccato la gara d’appalto correlata ai lavori che necessitano lungo la Ss19, ad Auletta, l’Anas ha provveduto ad avviare un nuovo procedimento finalizzato all’affidamento dei lavori. Gli interventi andranno conclusi in 240 giorni e avranno un costo di 5 milioni.

Medesimi requisiti

Franco Tarateta, responsabile del Comitato di Quartiere di Auletta, si mostra a dir poco scettico sulla vicenda e nota che la nuova gara d’appalto ha pressoché i medesimi requisiti di quella vecchia.

«L’Anas manca da molto non si é resa ancora conto che il fronte di frana dai circa 50 metri iniziali é arrivato a quasi 200 metri, come si può mandare in gara lo stesso progetto? Con lo stesso importo? – conclude – Ovviamente progetto da rifare, ulteriore copertura economica da trovare e gara da rifare». Ad Auletta la frana insiste da oltre 5 anni, con enormi disagi per i residenti.

TAG