Cronaca

Auletta, sindaco accusato di abuso d’ufficio: assolto

AULETTA. Il tribunale di Lagonegro ha assolto dall’accusa di abuso d’ufficio il sindaco di Auletta Pietro Pessolano “perché il fatto non sussiste”.

Il sindaco era stato denunciato dal segretario comunale di allora  a causa di un incarico affidato al geometra comunale Francesco Giancristiano. È stato lo stesso pubblico ministero a chiedere l’assoluzione di Pessolano e di conseguenza del geometra comunale.

«È terminato il mio calvario, assolto ancora. Da oggi posso finalmente guardare negli occhi le mie figlie senza rimorso, la mia onorabilità è illesa», queste le parole del Sindaco dopo la sentenza.

Maria Emilia Cobucci

 

Articoli correlati

Back to top button