Cronaca

Autista investito da bus, il sindaco proclama il lutto cittadino a Castel San Giorgio

L'autista Vincenzo Califano è morto mentre si stava scambiando gli auguri di Natale con un collega

Il sindaco Paola Lanzara ha proclamato il lutto cittadino a Castel San Giorgio per l’autista investito da un bus parcheggiato senza freno a mano.

Autista investito da bus, il sindaco proclama il lutto cittadino

Il sindaco Paola Lanzara ha proclamato il lutto cittadino e ha dichiarato in una nota: “Siamo sconvolti da quest’ultima tragica fatalità che si è abbattuta sulla nostra comunità e che ha funestato una bella famiglia, in un periodo che dovrebbe essere di gioia e di festa. Ci stringiamo alla famiglia del povero Vincenzo Califano, alla moglie, ai figli, a tutti i suoi familiari. In segno di profondo rispetto per questo nostro giovane concittadino morto in maniera tragica mentre era a lavoro, per domani abbiamo  proclamato il lutto cittadino e annullato tutti gli eventi natalizi”.

Il primo cittadino continua: “È il nostro modo per partecipare a questa enorme tragedia  che ci colpisce nel profondo. Solo la fede, in questo momento di dolore e di sconforto, può sorreggerci ed indicarci la luce alla fine del tunnel. Vincenzo Califano era un uomo buono, un padre esemplare, un marito innamorato e devoto, era anche molto legato al suo paese, impegnato nel sociale e nelle attività dell’associazione San Michele Arcangelo. Una grande perdita per tutti noi. Sicuramente un Natale triste per Castel San Giorgio”.

I funerali si svolgeranno domani alle 15.30 nella chiesa di San Biagio in Lanzara di Castel San Giorgio.

Articoli correlati

Back to top button