Cronaca

Narcos salernitano con 231 chili di hashish per 2 milioni di euro: concessi i domiciliari

In auto con oltre 200 chili di hashish: 37enne agli arresti domiciliari dopo l'arresto allo svincolo di Casoria

Finisce agli arresti domiciliari il 37enne di Nocera Inferiore fermato con oltre 200 chili di hashish. Arrestato giorni fa allo svincolo autostradale di Casoria, il gip ha concesso al 37enne L.D.P. la misura meno restrittiva dopo l’iniziale trasferimento in carcere come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.


auto-oltre-200-chili-hashish-nocera-arresti-domiciliari


In auto con oltre 200 chili di hashish: 37enne di Nocera agli arresti domiciliari

Un 37enne incensurato di Nocera Inferiore, fermato dai Carabinieri all’altezza dello svincolo autostradale di Casoria aveva in auto 7 pacchi di iuta sigillati. All’interno 231 chili di hashish per un valore di mercato di 2 milioni di euro.

Forte l’odore di naftalina che proveniva dall’interno della vettura al momento del controllo. Un odore molto forte, probabilmente, un trucco per cercare di “disarmare” eventuali fiuti investigativi. La scoperta in caserma dove i militari dell’Arma hanno scartato il cellophane e trovato 7 cartoni identici. Tutti riportavano la scritta “136 + BMX”. All’interno droga. I panetti riportavano in copertina le foto di frutti esotici, dell’America latina e centrale come l’annona cherimola e l’avocado.


auto-oltre-200-chili-hashish-nocera-arresti-domiciliari


Un apparente contenuto tropicale che in realtà nascondeva 231 chili di hashish pronta alla vendita. L’uomo è accusato di detenzione di droga a fini di spaccio. È stato inizialmente trasferito in carcere mentre sono in corso indagini da parte dei Carabinieri sull’origine di quell’hashish che venendo al grammo sui 9/10 euro avrebbe fruttato più di 2 milioni di euro.

Articoli correlati

Back to top button