Cronaca

Autovelox: c'è l'accordo tra Comuni e Provincia

I comuni ora potranno installare autovelox su strade provinciali. Via libera da Palazzo Sant’Agostino, che ha predisposto un’apposita convenzione con le amministrazioni comunali interessate. Naturalmente sarà un’operazione che consentirà nuova liquidità alle casse provinciali, oltre che a quelle comunali

Come racconta il quotidiano Le Cronache, secondo lo schema di convenzione, infatti, «introitando le sanzioni corrispondenti, il Comune si impegna a versare alla Provincia una percentuale pari al 50% delle somme effettivamente incassate e non più soggette a contenzioso, al netto delle spese per l’installazione degli impianti e per la relativa manutenzione, nella misura minima del 75% dell’importo relativo alla totalità delle sanzioni contestate».

Insomma tra breve non si esclude che in ogni angolo di strada sia presente un autovelox. Ora conveniente sia al Comune che alla Provincia.

Articoli correlati

Back to top button