Vallo della Lucania, autovelox al centro delle polemiche: accolto il ricorso di un automobilista

autovelox

L’autovelox di Vallo della Lucania è da tempo al centro di polemiche, un automobilista espone un ricorso contro una multa comminata per eccesso di velocità

L’autovelox di Vallo della Lucania continua ad essere al centro delle polemiche, questa volta il suo operato ha portato all’ammissione di un ricorso di un’automobilista contro una multa comminata per eccesso di velocità. L’esposto è stato, conseguentemente accolto.

Autovelox a Vallo della Lucania, accolto il ricorso di un automobilista

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, sono queste le contestazione esposte dall’automobilista – difeso dall’avvocato Francesco Cesaro, di Giffoni Sei Casali – omessa indicazione del tipo di postazione e omessa attestazione delle attività di verifica e funzionamento dell’apparecchio.

Nello specifico è stata contestata una violazione del 2 Ottobre 2018, registrata mediante l’autovelox. Per il legale la multa era illegittima, in quanto non veniva indicata alcun tipo di postazione (autovelox mobile o fisso). La Prefettura ha constatato la coerenza del ricorso, di qui l’accoglimento.

TAG