Cronaca

Salerno, stop terapie a domicilio per circa trenta bambini disabili

Stop alle terapie a domicilio per trenta bambini disabili di Salerno. All’inizio della prossima settimana infatti terminerà il tetto di spesa per circa trenta bambini seguiti dalla struttura dell’Anfass.

Disabili a Salerno, la lettera

Il presidente dell’associazione Salvatore Parisi ha inviato una lettera alle famiglie dei bambini affetti da disabilità: “La sospensione è dovuta al limite contrattuale assegnato al nostro centro per il corrente anno, che non ha tenuto conto di cambiamenti epidemiologici e variazioni nelle modalità prescrittive dei trattamenti domiciliari. L’Asl Salerno in particolare, nel programmare il tetto di spesa e il numero dei trattamenti domiciliari complessivamente erogabili nell’anno 2019, non ha tenuto conto dell’incidenza dei trattamenti prescritti e autorizzati a favore di minori e adolescenti con disturbo dello spettro dell’autismo a dispetto delle nostre ripetute segnalazioni”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button