Salerno, bambini costretti ad elemosinare: condannato l’autista della gang

Elemosina-bambini-rom-650x412

Condannato a sei anni di reclusione l'uomo che costringeva i bambini di nazionalità rom ad elemosinare nei pressi delle chiese e delle attività commerciali

Costringeva i bambini di nazionalità rom ad elemosinare nei pressi delle chiese e delle attività commerciali di Salerno. È stato condannato a sei anni di reclusione il presunto autista della gang di romeni che reclutava minori per farli mendicare.

Condannato l’uomo che costringeva i bambini ad elemosinare

Erano costretti a mendicare sia a Nocera Inferiore, dove c’era la base operativa dell’organizzazione all’interno di in un campo rom, ma anche nei comuni limitrofi. Ieri mattina i giudici della Corte di assise di appello di Salerno hanno confermato la condanna a 6 anni che lo scorso anno gli era stata inflitta in primo grado.

Il Comaniciu era l’unico ad aver appellato la sentenza di primo grado sostenendo che, svolgendo esclusivamente il ruolo di autista (facendo da spola tra la Romania e l’Italia), nulla sapeva della tratta di persone ridotte in schiavitù: evidentemente per i giudici non è cosi tanto da condannarlo anche in appello a 6 anni di reclusione.

TAG