Bambino morto a Vallo della Lucania: la madre gli ha schiacciato la testa durante il parto

bambino-morto-vallo-della-lucania-vescovo

Bambino morto a Vallo della Lucania: stando alle prime ricostruzioni della tragedia, la madre gli avrebbe schiacciato la testa durante il parto

Bambino morto a Vallo della Lucania: stando alle prime ricostruzioni della tragedia, la madre gli avrebbe schiacciato la testa durante il parto.

Bambino morto a Vallo della Lucania

Manovre sbagliate durante il parto (effettuato da sola) che hanno portato la donna a schiacciare la testa del proprio bambino: sarebbe questa la dinamica ricostruita dai carabinieri in merito al caso del bambino trovato morto, martedì, in una valigia a Vallo della Lucania.

Per questo decesso, la madre del neonato, Olga Iacob, è indagata per omicidio. Questa mattina, la 30enne moldava potrebbe essere dimessa dall’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Dopo essere stato ricoverata nel reparto di ginecologia a causa di un’emorragia, continua per lei lo stato di ferma da parte dei carabinieri: possibile venga trasferita all’ospedale di Salerno.

Proseguono le indagini per comprendere il perché la donna abbia tenuta nascosta la gravidanza e perché non ha allertato nessuno nel momento del bisogno. Stando alla ricostruzione della tragedia, Olga Iacob aveva accusa dei forti dolori martedì sera, decidendo di partorire da sola ad Angellara, nella casa dove lavorava come badante.

Durante il parto, la donna deve aver preso la testa del neonato per tirarlo fuori: è stato proprio in questa fase che la testa del bambino è rimasta schiacciata. In seguito, a causa dell’emorragia, la donna ha dovuto chiedere l’intervento dei soccorsi, non prima però di aver messo il corpicino in una valigia ritrovato dai carabinieri.

 

TAG