Cronaca
Trending

Bimbo positivo al Covid scrive una lettera ai familiari: “Mi mancano gli abbracci dei miei nonni lontani”

La lettera di un bambino di 8 anni di Atena Lucana , risultato positivo al Covid nei giorni scorsi, ha commosso il web. Il piccolo Giuseppe ha voluto scrivere ai suoi familiari per rassicurarli.

La lettera di un bambino di 8 anni di Atena Lucana , risultato positivo al Covid nei giorni scorsi, ha commosso il web. Il piccolo Giuseppe ha voluto scrivere ai suoi familiari per rassicurarli. La poesia ha commosso tutto il Paese ed è stata pubblicata sui vari social.



La lettera ai familiari scritta da bambino positivo al Covid

“Non conoscevo la pandemia. Il mio papà ogni giorno va via, lui lavora in corsia”. Inizia così la poesia di un bambino di 8 anni positivo al Coronavirus che ha scritto per rassicurare i suoi familiari.

Parole semplici e piene d’amore quelle scritte dal piccolo Giuseppe Cicchetti: “Mi manca perché non mi fa compagnia insieme a lui da un po’ conosco il significato della parola pandemia, oggi per me è la parola più brutta che sia. È arrivata a marzo e non va più via. Mi costringe a stare a casa mia vorrei dimenticarla e non sapere più che cosa sia. Lei ci tiene lontani, come tanti cuori solitari. Mi mancano gli abbracci dei miei nonni lontani. Mi manca il mio papà e spero che tutto questo presto finirà”. Scrive il bambino. Le sue parole cariche di amore hanno commosso tutta la comunità del Vallo di Diano.


 

 


 

Articoli correlati

Back to top button