Cronaca

Maiori, bagnino salva bambino di 4 anni trascinato in acqua dal mare agitato

Bambino rischia di annegare, salvato dal bagnino a Maiori: una forte onda ha fatto cadere la madre a terra e trascinato in acqua il piccolo

Attimi di paura a Maiori dove un bambino ha rischiato di annegare. È accaduto nella mattinata di oggi, martedì 16 agosto, quando il piccolo, di 4 anni, è stato trascinato in acqua da un colpo di mare come riportato da Il Vescovado.

Bambino rischia di annegare, paura a Maiori

Era quasi mezzogiorno quando il bambino stava giocando in un’area apparentemente sicura, sotto lo sguardo vigile della madre. Improvvisamente, una forte onda ha fatto cadere la madre a terra e trascinato in acqua il bambino.

Decisivo l’intervento di Cristian Celano, assistente bagnante che ha assistito alla scena e si è tuffato immediatamente in acqua. Il 32enne, originario di Pontecagnano Faiano, non ha trovato subito il bambino. Poco dopo lo ha individuato, traendolo subito in salvo.

La testimonianza

La madre del bambino ha voluto così ringraziare il bagnino che ha salvato la vita a suo figlio. “Anche quest’anno abbiamo scelto la spiaggia libera attrezzata di Maiori, gestita con correttezza e professionalità dal Signor Massimo Laiso con suo figlio Mauro e garantita dalla sicurezza offerta da Cristian Celano come bagnino, una persona molto educata e attenta a tutte le necessità dei bagnanti, soprattutto dei bambini. A lui va il mio personale e sincero ringraziamento per quanto ha fatto oggi quando il mare si è agitato, facendoci perdere il controllo della situazione. Cristian è intervenuto tempestivamente in nostro soccorso, la sua forza e la protezione offerte al momento giusto sono un prestigioso fiore all’occhiello che può vantare il comune di Maiori”.

Articoli correlati

Back to top button