Cronaca

Salerno, nonno abusa del nipotino di 6 anni | Il racconto shock della madre

Bambino violentato dal nonno a Salerno, racconto shock della madre. Il nonno paterno del bambino è finito a processo

Arriva dalla zona orientale di Salerno l’ennesima storia di un bambino violentato dal nonno. Una storia iniziata quando la madre si è accorta dei comportamenti anomali del figlio che all’epoca aveva appena 6 anni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Bambino violentato dal nonno a Salerno, il racconto

Il nonno paterno del bambino è finito a processo con l’accusa di atti sessuali con minorenne. La madre ha ripercorso il calvario del figlio nel corso di una udienza a porte chiuse durata circa tre ore. La donna si sarebbe insospettita davanti agli atteggiamenti aggressivi ed al linguaggio volgare del figlio, oltre alla ricerca ossessiva di video dai contenuti spinti.

Gli abusi

Un pomeriggio il bambino, da solo in casa con la madre, le avrebbe chiesto di baciarlo nelle parti intime mentre erano sul letto a guardare i cartoni animati. Ecco perché la donna si diede da fare, con i suoi sospetti confermati dalla maestre. A scuola il piccolo dava sfogo a drammatici atti autolesionistici.

Le violenze si sarebbero consumate all’interno del laboratorio di una gelateria di Capaccio gestita dal nonno paterno, con cui il bambino trascorreva alcuni pomeriggi in seguito alla separazione dei genitori.

Articoli correlati

Back to top button