Cronaca

Sarno, rischio processo per due bancari: rubavano dai conti di clienti morti

Guai per due bancari di Sarno, ex direttore e un dipendente. I due rischiano il processo per sostituzione di persona, uso indebito di carta di credito, peculato e falsità in assegno bancario.

Bancari di Sarno rischiano il processo

Come riportato da Il Mattino, la procura di Nocera ha chiesto il rinvio a giudizio in seguito ad una denuncia presentata nel 2018 e seguita da un’indagine ora conclusa.

L’ex direttore della filiale è accusato di sostituzione di persona, dato che si sarebbe sostituito ad un correntista per ottenere una linea di credito pari a 15mila euro e una seconda, di 5mila euro. L’uomo si sarebbe inoltre appropriato di quel denaro, attraverso quindici prelievi effettuati con una carta di credito non sua.

L’accusa di peculato

In piedi anche l’accusa di peculato dato che sarebbero stati prelevati circa 38mila euro necessari per coprire il resto delle operazione bancarie precedenti.

Articoli correlati

Back to top button