Cronaca

Barca alla deriva, tre diportisti di Sapri arrivano in Calabria

Disavventura per tre diportisti di Sapri, tutti tra i 18 e 21 anni che, a causa della barca alla deriva, sono arrivati in Calabria. I tre giovani sono rimasti in balia delle onde quasi tutta la notte fino a quando sono stati avvistati e soccorsi dagli uomini della Guardia Costiera in Calabria.

Diportisti di Sapri arrivano in Calabria

I tre diportisti erano partiti ieri sera per una battuta di pesca, e ritrovati alla deriva, per una avaria al motore, a Santa Maria del Cedro, in provincia di Cosenza. I tre malcapitati hanno telefonato durante la notte ad un amico per chiedere soccorso, poi i loro cellulari si sono spenti.

Le ricerche

Le ricerche sono scattate immediatamente in tutto il golfo di Policastro, fino in Calabria, dove i tre naufraghi sono stati ritrovati alle 3 di notte, in balia delle onde, nel tratto di mare tra Scalea e Santa Maria del Cedro.

L’inchiesta

I militari della Capitaneria, comandati dal tenente di vascello Antonino Saladino, hanno aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’avaria ed eventuali responsabilità. “In mare – ha spiegato il comandante Saladino – è sempre necessaria la massima prudenza. Prima di iniziare la navigazione – continua – è sempre necessario assicurarsi della piena efficienza dell’imbarcazione, del motore e degli apparati di bordo”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto