Baronissi, allarme sicurezza in città: la furia di Flavio Boccia

Senza mezzi termini il Sindacato Nazionale Pmi Imprese Italia presieduta a livello nazionale da Flavio Boccia, da mesi ha chiesto un maggior impegno da parte di alcuni comuni sul problema sicurezza

BARONISSI. Senza mezzi termini il Sindacato Nazionale Pmi Imprese Italia presieduta a livello nazionale da Flavio Boccia, da mesi ha chiesto un maggior impegno da parte di alcuni comuni sul problema sicurezza che allontana investitori e danneggia le imprese che ancora resistono nonostante il periodo critico del Commercio in Italia.

Allarme sicurezza in città

Flavio Boccia punta il dito direttamente nei confronti dell’amministrazione comunale e nei confronti del primo cittadino per non aver ascoltato i consigli ed inoltre dichiara ” sono mesi che denuncio una carenza enorme in termini di sicurezza , la prova sono le foto scattate giorni fa dove era a portata di mano di tutti le divise dei Vigili e dati sensibili dei cittadini , in assenza anche di telecamere di vigilanza , se tali indumenti fossero prese da persone sbagliate potrebbe succedere di tutto , come fa un ‘amministrazione a tutelare la sicurezza fei cittadini se non riesce a tutelare la propria?”

L’associazione dopo l’ennesimo furto avvenuto nei confronti di una scuola dove sono stati asportati dei computer , andrà  ad integrare una denuncia protocollare presso la procura della Repubblica di Salerno dove integrerà  anche le foto scattate e ritenute dall’associazione scandalose, le istituzioni che sono state attenzione adesso devono dare risposte serie e concrete, irresponsabilità  politica non può  danneggiare ulteriormente il cittadini e le imprese, l’associazione inoltre comunica che chiederà  anche l’intervento della Corte dei Conti su eventuali sprechi che posso essere indirizzati alla sicurezza. dichiara ancora Boccia “ORA BASTA”

TAG