Cronaca

Baronissi: il libro di Riina junior bandito dal sindaco

BARONISSI. Il sindaco della cittadina Gianfranco Valiante ha chiesto ai propri cittadini di non acquistare il libro “Riina Family Life” scritto da Salvatore Riina.

«È un dovere morale e civico quello di non leggere e non vendere il libro, dovere che ci unisce nel dire no alla Mafia rafforzando in tutti noi il valore della legalità. Cosi precisa il sindaco in una nota su Facebook in cui chiede alle librerie ed edicole di non vendere il libro.»

Per il sindaco la lotta alla criminalità è stata da sempre un valore altissimo fin dagli anni in cui era presidente della commissione anti-camorra della regione Campania. In quegli anni dice il Sindaco «ho girato palmo per palmo la Campania, ho visto realtà che si battono per sostenere i valori della giustizia, del rigore, della pace sociale, ho ascoltato i racconti di uomini e donne vittime della malavita, le testimonianze delle famiglie di chi ha subito torti e ancora oggi ne paga le conseguenze.»

Aggiunge inoltre «Il libro non sarà venduto in molte librerie di Italia e spero che accada lo stesso a Baronissi e in tante librerie della nostra regione.» aggiungendo infine «Tutto questo serve per dare un forte segnale e gridare no alla mafia, alla camorra e a tutte le violenze alle quali siamo ancora oggi, nostro malgrado, costretti ad assistere.»

Articoli correlati

Back to top button