Cronaca

Baronissi, uomo rapinato e investito in autogrill: due napoletani in manette

È emerso anche che il 40enne avrebbe messo in atto una truffa a Venezia, qualche giorno dopo la rapina sull'area di servizio

Un uomo venne rapinato e investito in autogrill nel territorio di Baronissi: sono finiti in queste ore in manette due napoletani accusati di essere i responsabili della rapina avvenuta nel marzo scorso.

Uomo rapinato e investito in autogrill a Baronissi: due arresti

Sono stati arrestati due pregiudicati napoletani – residenti a San Giovanni a Teduccio e Barra – di 40 e 53 anni. Dovranno rispondere di rapina impropria e furto in concorso. In quella circostanza il titolare di una tabaccheria si era fermato nell’area di servizio “Baronissi Est” sul raccordo autostradale Salerno-Avellino per consumare un caffè. Mentre usciva dal bar ha notato i due indagati che, dopo aver rotto il vetro posteriore dell’auto, ne avevano asportato una scatola di cartone contenente tabacchi per un valore di 3mila euro. La vittima tentò di fermare i due che non esitarono ad investirlo.

Le indagini

Le indagini vennero avviate subito dopo e grazie alle mirate investigazioni si è potuti risalire ai due napoletani. È emerso anche che il 40enne avrebbe messo in atto una truffa a Venezia, qualche giorno dopo la rapina sull’area di servizio.

Articoli correlati

Back to top button