Politica

Baronissi, Valiante: «Nell’interesse della città fino a naturale scadenza del mandato»

BARONISSI. Prendiamo atto con rammarico della scelta degli esponenti del gruppo consiliare “Idea Comune” di uscire dalla maggioranza di governo della città.

Le dichiarate distanze con l’Amministrazione Comunale e le spaccature definite da “Idea Comune” non appianabili, hanno avuto pratica attuazione nelle ultime due sedute di Consiglio Comunale con posizioni antitetiche al governo della città.

L’Amministrazione Comunale e i gruppi che la sostengono (PD – Nuova Primavera) hanno da tempo messo in campo ogni azione utile per ricucire con i Consiglieri Cosimato, Notari, De Simone ogni malinteso che “Idea Comune” dichiara ufficialmente non appianabile.

Prendiamo atto che l’originaria maggioranza al momento non sussiste ma interrompere anticipatamente e a pochi mesi dal voto l’azione amministrativa equivarrebbe a rischio concreto di vanificare i tanti risultati positivi ottenuti in ogni campo dall’Amministrazione. Significherebbe mettere a rischio gli ingenti investimenti che sono in arrivo a Baronissi per la realizzazione di fondamentali opere pubbliche.

Significherebbe tradire la Città. Chiederemo dunque alla responsabilità di ciascun gruppo consiliare e di ciascun Consigliere di condividere e sostenere col proprio voto i provvedimenti che consentano all’Amministrazione vita e certezze fino alla naturale scadenza della consiliatura.

Continueremo nei prossimi mesi la nostra azione incessante che ha portato la città a crescere e a diventare punto di riferimento per l’intera provincia di Salerno. Spenderemo ogni energia esclusivamente per il bene della città.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button