Battipaglia, centro smistamento Poste Italiane: appello alla direzione provinciale

Consiglio di Stato, regolamento, polemica, provvedimenti

BATTIPAGLIA. Scatta l’allarme per la gestione del centro di smistamento di Poste Italiane nella zona industriale di Battipaglia. Il responsabile del servizio ha fatti sapere che da alcune settimane gran parte del personale è stato trasferito in provincia di Napoli. Ne deriva una difficoltà nello smistare la posta in arrivo e anche la consegna delle raccomandate. […]

BATTIPAGLIA. Scatta l’allarme per la gestione del centro di smistamento di Poste Italiane nella zona industriale di Battipaglia. Il responsabile del servizio ha fatti sapere che da alcune settimane gran parte del personale è stato trasferito in provincia di Napoli. Ne deriva una difficoltà nello smistare la posta in arrivo e anche la consegna delle raccomandate.

La sollecitazione è giunta all’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese che ha subito deciso di intervenire. L’amministrazione invierà nei prossimi giorni una lettera di protesta alla direzione provinciale di Poste Italiane per evidenziare il problema del centro di smistamento di Battipaglia. A breve, infatti, potrebbero verificarsi gravissimi disagi ai residenti per la consegna della posta.

«Dobbiamo intervenire subito – commenta il vicesindaco Ugo Tozzi -. Non è possibile che una città come Battipaglia venga penalizzata dalla direzione delle Poste».

«Scriveremo immediatamente alla direzione provinciale di Poste Italiane per chiedere l’invio di più personale presso il centro di smistamento – dice la sindaca Cecilia Francese -. I cittadini battipagliesi non possono subire questi disagi».

TAG