Senza categoria

Battipaglia, giocatrice americana di basket lascia la squadra: “Ho paura del coronavirus”

Non si placa la paura per il nuovo coronavirus in Italia. Questa volta, la storia proviene da Battipaglia. Una giocatrice americana di basket ha deciso di lasciare la sua squadra per paura di essere contagiata dal Covid – 19.

Coronavirus a Battipaglia, giocatrice di basket americana lascia la squadra

Psicosi da Covid – 19 in provincia di Salerno. A Battipaglia, una ragazza america,a giocatrice in una squadra di basket locale, ha deciso di lasciare la squadra per paura di un contagio.

“La questione principale, al momento, non è fare il punto sul Coronavirus e sui campionati. Il problema viene prima ed è capire come affrontare una questione molto seria. Io, in tutta onestà, non me la sento di prendermi la responsabilità di portare le ragazze a giocare a Torino e a Milano (contro Iren Fixi Torino e GEAS Sesto San Giovanni, ndr): quando sento che dei passeggeri di un pullman giunto a Battipaglia di ritorno da Venezia vengono messi in quarantena capisco che la situazione è molto complicata e che difficilmente si risolverà in tempi brevi. Inoltre, penso: e se di ritorno dalle suddette trasferte mettono in quarantena le nostre giocatrici, che facciamo?”.

 

Articoli correlati

Back to top button