Cronaca

Battipaglia, ubriaco aggredisce donna incinta in spiaggia: collo di bottiglia alla gola, bambini terrorizzati

Donna incinta aggredita in spiaggia, paura a Battipaglia. La donna, in compagnia della famiglia, è stata minacciata con un collo di bottiglia

Una donna incinta è stata aggredita in spiaggia Battipaglia. È accaduto nella serata di ieri, mercoledì 28 luglio, quando una serata in spiaggia è stata interrotta dalle urla di terrore di una donna e dei suoi familiari, compresi alcuni bambini. Un cittadino extracomunitario, di origine nordafricana, avrebbe aggredito la donna – presumibilmente con l’intenzione di derubarla – armato di un collo di bottiglia puntato alla gola della donna come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Battipaglia, donna incinta aggredita in spiaggia

L’aggressione si è consumata nel tratto di spiaggia libera tra l’hotel Sabbiadoro, il Lido La Bussola ed il Lido Mediterraneo. Immediato l’intervento dei titolari degli stabilimenti balneari i quali hanno immobilizzato l’aggressore, un uomo tra i 25 ed i 30 anni. È stato così allertato il 112 e nel giro di pochi minuti sono giunti sul posto gli agenti di Polizia di Stato i quali lo hanno tratto in arresto. 

La paura

Grande spavento per la donna e soprattutto per i bambini, uno dei quali ha ripetuto più volte: “Aveva un coltello, gliel’ha messo alla gola”. La donna è stata trasportata in ospedale per verificare le sue condizioni mentre l’aggressore ha ripetuto imperterrito di essere ubriaco.

Articoli correlati

Back to top button