CronacaPoliticaSpeciale elezioni

Battipaglia, elezioni: l'udienza slitta e gli "incandidabili" sono riabilitati

BATTIPAGLIA. Slitta l’udienza e gli “incandidabili” (LEGGI QUI) sono riabilitati. La normativa parla chiaro: fin quando la sentenza non sarà definitiva il marchio di non candidabile rimane senza lavoro. L’appello dei diretti interessati (Orlando Pastina e Giovanni Santomauro) ha reso impossibile la sentenza definitiva prima del 5 giugno (data delle elezioni Amministrative). Anche se fosse stato rispettato il calendario, arrivare alla pronuncia in Cassazione sarebbe stato difficile.

L’unico su cui la pronuncia di incandidabilità ha già valore è l’ex sindaco Santomauro, per il quale i suoi avvocati hanno rinunciato a presentare ricorso. Una astuta mossa politica poiché fermarsi adesso vorrà dire potersi ripresentare alla prossima tornata elettorale. Per Pastina, Anzalone e Campione, invece, l’opzione della candidatura è possibile. La questione, però, essendo ancora sub iudice potrebbe creare problemi non a queste, ma alle prossime elezioni.

 

Articoli correlati

Back to top button