Cronaca

Battipaglia: emergenza rifiuti, vertenza in Prefettura

BATTIPAGLIA. La città invasa dai rifiuti è solo colpa delle proteste dei lavoratori o negligenza dei cittadini? Sono ormai anni che la Strada Statale 19 è cosparsa di rifiuti di ogni genere, eppure tutto tace.

Adesso dopo la protesta dei lavoratori di Alba, la Prefettura apre una vertenza. Alla base delle stato di agitazione dei lavoratori, i nuovi contratti che l’amministratore unico vorrebbe offrire ai lavoratori ex Nuova. Dopo la messa in liquidazione, Luigi Giampaolino ha cercato i fondi per i 50 lavoratori passati ad Alba. Una circostanza necessaria, poiché gli ex Nuova risultano legati all’azienda mediante il contratto Enti locali. Al contrario, i lavoratori di Alba godono di un contratto Federambiente, con benefici più consistenti. La soluzione che avrebbe trovato Giampaolino riguarda gli straordinari, grazie ai quali i lavoratori raccolgono carta, plastica e vetro. Grazie al taglio di questi, l’azienda sarebbe in grado di risparmiare i soldi necessari ai nuovi contratti.

Intanto, malgrado le giornate ecologiche lanciate dal Comune, in diversi quartieri si sono formate discariche e in altri continuo ad aumentare quelli già esistenti. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button