Cronaca

Svuotamento dell’ex Stir di Battipaglia, parla la sindaca: “No al nuovo impianto”

Dopo la decisione della Regione Campania di procedere allo svuotamento dell’ex Stir di Battipaglia per fare spazio all’impianto di compostaggio, l’amministrazione comunale ribadisce l’impossibilità di avere due impianti, uno a ridosso dell’altro.

Svuotamento dell’ex Stir di Battipaglia, il no della sindaca Francese sul nuovo impianto

A parlare è proprio la sindaca Cecilia Francese. «Abbiamo ribadito in più sedi che non si possono avere due impianti e soprattutto non l’uno a ridosso dell’altro e lo continueremo a dire in tutte le sedi – attacca Cecilia Francese – È un errore pensare di andare avanti con la realizzazione dell’impianto di compostaggio all’interno dell’ex Stir presente sul nostro territorio, in considerazione del fatto che nella stessa zona insiste anche l’impianto di Eboli malfunzionante».

«È un errore anche in considerazione della presenza di altri impianti di lavorazione dei rifiuti, sia pubblici che privati, autorizzati nel corso degli anni senza tenere minimamente in conto del carico di questo tipo di impiantistica – ricorda la Francese – Abbiamo fatto una serie di proposte alla Provincia e alla Regione, in un corretto spirito di collaborazione istituzionale, per trovare insieme una soluzione che tenga conto dei diritti dei nostri cittadini».

Articoli correlati

Back to top button